Java

Java 10: novità per programmatori

Episodio #92 | Durata 16 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 25-07-2018 | Categoria

Java dopo aver segnato la storia dell’Informatica si sta modernizzando introducendo elementi di sinteticità sintattica ed ottimizzazioni cui programmatori di ogni settore tengono molto. Java 10 presenta alcune caratteristiche rilevanti in tale direzione: vediamole in questo screencast

Java

JShell, ambiente interattivo per Java

Episodio #85 | Durata 21 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 06-06-2018 | Categoria -

Con JShell Java si dota di un ambiente interattivo dove poter digitare comandi, dichiarare classi ed immagazzinare variabili per ottenere risposte immediate. I vantaggi sono notevoli in ogni ambito, da quello didattico ai contesti professionali. Vediamone insieme il funzionamento

Java

Java: elaborare dati con le Stream API

Episodio #81 | Durata 25 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 09-05-2018 | Categoria

Con le Stream API Java propone una modalità potente ed efficiente per sottoporre ad elaborazione le strutture dati. Niente più cicli e costrutti sintattici prolissi: scriveremo catene di funzioni che partiranno dai dati per arrivare direttamente al risultato

Java

Java e Android: eseguire test automatici con JUnit

Episodio #76 | Durata 29 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 04-04-2018 | Categoria - -

Un buon software deve essere robusto, efficiente e affidabile. Sottoporlo a sperimentazione manuale non basta, servono meticolosità, pazienza e continuità che solo una macchina può garantire. In questo screencast parliamo di test automatici in Java e Android con JUnit: programmi che mettono alla prova altri programmi

Java

Retrofit e JSON per accedere a servizi REST

Episodio #69 | Durata 27 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 14-02-2018 | Categoria - - - -

I programmatori Java e Android trovano un ottimo strumento di interazione con i servizi REST in Retrofit. Allo scopo, è necessario saper gestire bene dati in formato JSON in invio e in ricezione ma fortunatamente questa libreria dispone dell’integrazione con GSON che rende tutto molto semplice

Java

Introduzione a Retrofit

Episodio #64 | Durata 23 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 10-01-2018 | Categoria - - -

Retrofit è una libreria Java per l’interazione in Rete che ha acquistato un’importanza di assoluto rilievo ormai. Ideale anche per app Android permette di realizzare qualsiasi comunicazione HTTP, dalle più semplici ad avanzati dialoghi REST sfruttando costrutti come interface e annotazioni

Pattern Singleton per progetti Java e Android

Episodio #61 | Durata 17 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 20-12-2017 | Categoria - -

Un design pattern molto noto, il Singleton, determina le regole per definire classi che possono istanziare un solo oggetto. Sono situazioni in cui gestiamo risorse o dati critici per cui dobbiamo evitare conflitti e incongruenze. Vediamone un’implementazione valida per Java e Android

Java

Le annotazioni in Java

Episodio #60 | Durata 22 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 13-12-2017 | Categoria

Le annotazioni sono metadati che possiamo aggiungere al codice Java. Si trovano nel programma, ma non ne fanno parte: permettono di definire comportamenti e limiti delle componenti del nostro software in estrema sintesi. In questo screencast approfondiamo le principali annotazioni predefinite

Java e MongoDB: cancellare e modificare documenti

Episodio #54 | Durata 21 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 02-11-2017 | Categoria -

Tramite Java è possibile cancellare e modificare documenti in un database MongoDB. Il driver offre metodi per svolgere l’azione in diverse modalità: la scelta starà a noi in base alle nostre necessità. In questo screencast, vediamo tali funzionalità al lavoro con esempi pratici

Java e MongoDB: eseguire query

Episodio #51 | Durata 20 minuti | Autore Giuseppe Maggi | Data 11-10-2017 | Categoria - -

Eseguire interrogazioni è una delle attività più delicate che si possono svolgere su un database: richiede precisione nella definizione dei filtri ed una risposta efficiente da parte del sistema. Vediamo cosa offre il driver Java per MongoDB per fare tutto ciò